Campionato Italiano Pro 2009: Tavolo finale

L'orologio di gara si è fermato al raggiungimento dei dieci giocatori e siamo in pausa per qualche minuto mentre si attendono gli ultimi preparativi del tavolo televisivo.

L'atmosfera si fa tesa e la sala che questa mattina era tranquilla è stata aperta al pubblico e comincia ad essere inondata dai curiosi e dai numerosi giocatori in attesa di iscriversi all'ultimo torneo previsto per oggi il 300+30.

Ecco i finalisti con relativo chip count:

Posto 1 Max Pescatori 680.000
Posto 2 Filippo Candio 520.000
Posto 3 Riccardo Lacchinelli 350.000
Posto 4 Fernando Cimaglia 1.020.000
Posto 5 Claudio Fontana 250.000
Posto 6 Nicolò Caramatti 220.000
Posto 7 Vincenzo Mandriota 630.000
Posto 8 Antonio Biferali 470.000
Posto 9 Mario Albanese 400.000
Posto 10 Fabrizio Fautario 1.100.000

Il primo ad essere eliminato è Fontana che finisce le sue chips in due mani. Il primo colpo lo riceve da Caramatti che rilancia 50.000 sul limp di Fontana. Il flop è 10-7-4 check di Fontana e Caramatti va all-in per 128.000. Fontana lo vede immediatamente ma si ritrova contro A-A. Con soltanto una coppia di 6 Claudio Fontana ha poche speranze di trovare la carta della salvezza e Caramatti risale a 380.000.

074cip.jpg

Claudio Fontana

La seconda mano lo vede andare all in di 330.000 chips contro Biferali. Fontana ha A-6 mentre Biferali J-J. Board 6-2-7-7-K e abbiamo il player out. Fontana guadagna per il suo 10° posto €8.000.

I nove giocatori rimasti possono ora prendere posto al tavolo televisivo.