EPT Deauville: Robert Cezarescu in testa nel day 1a

ept-thumb-promo.jpgSono passati pochi giorni da quando all'European Poker Tour ci si godeva il sole delle Bahamas, raramente due tappe del Tour sono così vicine, ed è con grande entusiasmo che si ritorna in Europa per una nuova avventura. L'EPT è tornato in Francia a Deauville, una città unica e meravigliosa sulla costa.
I più pessimisti avevano previsto un calo degli iscritti dato che siamo appena tornati da un grande torneo come la PCA, ma si sono sbagliati.

_MG_9649_EPT6DEA_Neil_Stoddart.jpg

Nella Salle des Ambassadeurs si sono radunati oggi 339 giocatori e al termine della prima delle due giornate del day 1 già 140 hanno concluso il loro torneo con l'eliminazione, mentre alcuni hanno raggiunto la vetta del chipcount.

Tra quelli che possono vantare una giornata positiva c'è il leader Robert Cezarescu, qualificato PokerStars dalla Romania, che ha raccolto al termine della sua prima giornata di gara ben 216.900 chips.

_MG_9867_Neil Stoddart.jpg
Robert Cezarescu

A seguire Corneliu Cretu (186.000 chips), Francoise Cousin (162.900) e Julien Riou (156.900), ognuno dei quali si godrà un tranquillo giorno di pausa. Tra i 199 sopravvissuti di oggi ci sono anche 7 giocatori italiani che hanno così concluso il loro day 1.

Filippo Candio - 107.500
Luca Moschitta - Supernova Elite - 92.100
Riccardo Mazzitelli - 63.000
Cristiano Blanco - 55.400
Mauro Piacentino - 41.100
Guiseppe Polichetti - PokerStars qualifier - 38.200
Luca Ascani - 7.500

Nel day 1a abbiamo visto in azione pochi Team PokerStars Pro: Katja Thater ha lottato tutta la giornata alla ricerca di una mano con cui farsi valere e alla fine della giornata ha raccolto 56.400 quando i suoi K hanno scoppiato gli assi all'avversario. Il nuovo membro del team Richard Toth, che gioca per l'Ungheria, ha chiuso a 30.600 mentre Arnaud Mattern alla ricerca di un trionfo in patria ha chiuso a 60.200. L'ucraino Vlad Zguba ha impacchettato nella sua busta 30.500 chips.

_MG_9632_EPT6DEA_Neil_Stoddart.jpg
Team PokerStars Pro Arnaud Mattern


Erano impegnati in questo primo turno del day 1 13 italiani, sette di loro hanno superato la giornata ma due lo hanno fatto alla grande. Si tratta del sardo Filippo Candio, che con il suo stile aggressivo riesce sempre a farsi pagare bene i punti fatti, e del neo Supernova Elite Luca Moschitta di Catania, che quest'anno è alla ricerca di un buon piazzamento in un torneo EPT, dopo un 2009 che gli ha regalato grandi soddisfazioni online e live nel circuito italiano IPT.

Moschitta_EPTDeauville2010.jpg

Luca Moschitta


Domani un nuovo gruppo di giocatori affronterà il day 1 nel turno B e tra loro sarà impegnato per il Team PokerStars Pro Dario Mineri, che seguiamo sempre con grande attenzione per i momenti ricchi di emozione e spettacolo che ci regala ogni volta che lo vediamo impegnato al tavolo da poker. Insieme a lui l'altra punta di diamante italiana del Team, il giocatore che maggiormente ci ha regalato soddisfazione all'EPT, l'uomo dei record Luca Pagano.

_MG_9652_EPT6DEA_Neil_Stoddart.jpg

Buonanotte a tutti!