Aggiornamenti N.5 - tavolo finale - £1 Million Showdown

Il tavolo finale del torneo £1 Million Showdown dell'EPT di Londra è in pieno svolgimento. I blinds sono adesso 8.000-16.000 con ante 2.000.
Potete vedere qui tutti gli aggiornamenti e non dimenticate di seguire l'azione in diretta su PokerStars.tv dove per voi ci sono le telecamere dell'EPT Live.


Jason Mercier giocatore degli USA vince l'EPT £1 Million Showdown, e guadagna £516.000 per il primo posto.
Jason Mercier era andato all in per un totale di 1.210.000. John Juanda parlando tra se e se pensa a cosa fare e se la prende comoda. Alla fine decide che il suo A-J è buono. Infatti è in vantaggio perchè Jason Mercier gira K-Q ed è nelle mani del destino. Il flop è perfetto per lui T-9-J che gli danno subito una scala. Non poteva arrivare mano migliore per Jason Mercier, turn e river non gli portano via il vantaggio ed è il vincitore dell'EPT £1 Million Showdown.


00.09: John Juanda, USA, eliminato al secondo posto guadagna £327,000.

23.40: Chip counts dopo questo all-in

Jason Mercier - 1.084.000
John Juanda - 637.000

23.38: All-in alla prima mano!!!!
Non dobbiamo aspettare molto per vedere il primo scontro. Mentre stiamo ancora scrivendo dell'eliminazione precedente e ci stiamo abituando all'idea del testa a testa finale accadel'inaspettato. John Juanda va all-in. Mercier vede con Q-J. Juanda ha A-2 che lo mette in vantaggio. Si aspetta il board con la tensione addosso. Potrebbe essere la mano decisiva.... e invece no! Il flop è 10-8-7, e Mercier ha bisogno di una Q un J ed ora grazie a questo board anche di un 9. Il turn non gli porta carte ma il river è un J e Mercier che partiva in svantaggio raddoppia. La partita è ancora tutta da giocare.

_MG_7582Neil Stoddart.jpg

Mercier vs.Juanda

23.35: E siamo all'heads up finale

con i seguenti conteggi

John Juanda - 1.185.000
Jason Mercier - 536.000


23.30: Michael Watson, Canada, è eliminato in terza posizione e guadagna £241.000

Watson sembrava essersi caricato per la risalita ma l'ultimo all in non gli è riuscito come i precedenti. A sbarrargli il cammino arriva Juanda. Watson era all in con A-7 e Juanda che di solito si prende il suo tempo per pensare, questa volta pensa molto poco prima di vedere infatti ha A-K. Board 5-9-3-A-4 e il canadese è eliminato al terzo posto.

_MG_5564Neil Stoddart.jpg

Michael Watson un attimo prima in salita poi...eliminato!

23.10: Watson continua la risalita
John Juanda dal bottone rilancia e Michael Watson va all in di 348.000, sono ancora 299.000 per Juanda da aggiungere. L'americano non sembra farsi mai pregare per entrare in un piatto quindi vedendolo esitare è facile capire che ha una buona mano e non vuole passarla. Dopo aver suggerito all'avversario che potrebbe chiamarlo perchè ha un asso con una carta media accanto e averlo visto impassibile, Juanda passa e mostra A-6. Watson non mostra le sue carte.

23.05: Juanda ha un problema con la sua telecamera, ci si ferma per qualche istante per rimettere a posto le cose, intanto la situazione dopo il raddoppio di Watson è la seguente:

Jason Mercier, 712,000
John Juanda, 707,000
Michael Watson 302,000

22.55: Watson raddoppia
Michael Watson sceglie Q-10 per andare all in pre-flop e Mercier vede dallo small blind con A-8. Al flop arriva una Q e Watson raddoppia le sue poche chips riportandosi ad un livello che gli consente qualche manovra in più. Nonostante il colpo Mercier rimane chip leader.

10.45: E rimangono in tre, con i seguenti conteggi

John Juanda: 813.000
Jason Mercier: 744.000
Michael Watson: 164.000

Un particolare interessante di questo trio è che se consideriamo alcuni dei loro risultati più importanti possiamo comporre la tripla corona del poker. In tre hanno vinto tutti e tre i maggiori titoli. Michael Watson ha vinto la WPT Bellagio Cup, Jason Mercier l'EPT di San Remo, e John Juanda è fresco di vittoria al WSOPE main event della scorsa settimana. Naturalmente hanno anche altri importanti risultati ma guardarli da questa prospettiva risulta piuttosto interessante.

10.40: Peter Jetten, Canada, è eliminato al quarto posto e guadagna £189.000
Peter Jetten vede la strada aperta dopo il fold di Juanda per un rilancio standard dal bottone su Jason Mercier che però come sempre si difende e va all in. Questa volta non mette paura a Jetten che vede! Mercier ha un'espressione insoddisfatta, infatti ha solo una coppia di 2. Jetten invece ha A-J il flop Q-2-A concede una carta ad entrambi ma quella di Jason è migliore perchè gli dà il set. Al Turn arriva un asso a riportare qualche speranza a Jetten per il raddoppio del board ma il river è un K. Jason Mercier ha un full e Jetten rimane con tre assi e viene eliminato.


_MG_5466Neil Stoddart.jpg

Peter Jetten

22.36: Michael Watson va all in
Il canadese è rimasto piuttosto short e decide di chiamare i resti preflop. Questo gli frutta i blinds e le ante perchè nessuno lo segue e recupera un pò di carburante.

22.25: Scotty Nguyen, USA, eliminato in quinta posizione guadagna £157.500
John Juanda under the gun punta e Scotty Nguyen controrilancia all in dallo small blind. Circa 84,000 da aggiungere. Jason Mercier è tentato di vedere ma passa. Juanda invece decide di vedere e mostra K-9 di cuori mentre Nguyen ha A-10 off ed è avanti. Il Flop J-7-6 porta due cuori dando un progetto di colore a Juanda. Il turn porta un asso a Scotty Nguyen mentre il river, crudele ancora una volta, è un J di cuori che segna l'uscita dai giochi di Scotty Nguyen.

22.00: I conteggi durante la pausa
Tra un quarto d'ora i giocatori torneranno con i seguenti stack:

John Juanda - 598.000
Peter Jetten - 480.000
Jason Mercier - 329.000
Michael Watson - 210.000
Scotty Nguyen - 104.000